Beep. Posta in cassetta


Scriveteci per commentare un articolo o un fatto, per sottoporci argomenti anche inutili o solo semplicemente per mandarci a vangare la terra.
Lo spazio c', le nostre risposte pure



Ci avete bidonato! Avevate detto che uscivate anche ad agosto e poi col cavolo. Farlocconi che non siete altro. (Giorgia, Pordenone)

Ci avete riconosciuto. Bravi. E' che coi 38 che fioccavano ogni giorno ci sono andati in pappa cervello e computer. Chiediamo perdono, vuol dire che faremo presto un numero doppio, uguale a se stesso.


Sono uno studente di economia a Lugano, e sarei interessato a sapere come avete fatto a creare i link all'interno del banner al seguente indirizzo: http://www.pepper.it/num22/index.htm
Quello dove c'e' un link per posta, Donna mializiosa...
Spero di avere notizie al piu' presto. (Matteo, Lugano)

Se non ricordo male abbiamo preso un cavetto normale e dopo Francesco Guerra gli ha semplicemente invertito le polarita'. Per le specifiche tecniche rivolgiti a lui: fguerra@pianeta.it


Mi e' arrivata voce che avete messo lo zampino nelle installazioni della Volkswagen al Festival nazionale dell'Unita' di Bologna. Non vi vergognate? (Stefano Spaccini, Bondeno)

Soprattutto se non funzioneranno, come temo. Comunque abbiamo gia' pronto un passaporto vaticano che ci permetterebbe di non essere giudicati.


Zio Pepper! Mi hanno detto che vi hanno recensito su "Computer no problem" di Repubblica. Cosa hanno scritto su di voi e, a prescindere, non vi vergognate? (Marco Oddo, Brescia)

Come ad essere beccati all'uscita di un cinema porno sottobraccio a tua sorella! Abbiamo riportato l'articolo nella sezione delle barze (se non e' una barzelletta questa) e niente: essere per la seconda volta recensiti da Repubblica fa sempre piacere, soprattutto quando non hai dovuto sborsare una lira per farlo. Grazie a Repubblica, grazie a voi per il sostegno e grazie al c**** che come il maraschino alla fine ci sta sempre bene.


Luttazzi sara' anche per quest'anno a Mai dire Gol? (Anonimo)

Yessa maan.


Ho letto che lo scrittore Aldo Nove ha messo in scena uno spettacolo in cui c'e' un riferimento all'omicidio di Marta Russo. A me e' parso disgustoso. (Lucia Messina, Palermo)

Non l'ho visto Lucia, anche se ho letto che le avrebbe fatto dire fra le altre cose: "Io sono la notizia di cui per mesi vi siete nutriti". E, pur comprendendo i tuoi brividi, appoggio la sostanza del messaggio anti-media di Aldo Nove. A mio avviso sarebbe stato piu' inquietante leggere di uno spettacolino didascalico sull'omicidio di Marta Russo, magari con l'intervista al regista che si ripara dietro all'alibi di aver voulto innanzitutto rendere omaggio alla sua memoria. Attenzione ai veri avvoltoi.

Ciao, a risentirci il mese prossimo.


Scrivete a zio Targi e Francesco Guerra a: pepper@pianeta.it


PEPPER. Humor e poi anche polemiche a fin di poi anche bene. Magari mensile!, n23.
http://www.pepper.it